:::: Menu ::::

Media

Bio2 forma alla valorizzazione della biodiversità / Bio2 coaching on valorization of biodiversity

Maggio 2017: È iniziata l’attività di formazione alle aziende agricole partecipanti al gruppo operativo di BIO2, approvata a catalogo verde e realizzata da Agriform Scarl, ente di formazione professionale con specializzazione nell’agroalimentare. L’attività ha una durata complessiva di 27 ore ed è divisa in due moduli.

Nel primo incontro di formazione vengono affrontate tematiche relative al miglioramento genetico del frumento, dal processo di selezione convenzionale fino alla selezione genetica partecipativa evolutiva, principio cardine di BIO2; vengono poi esaminati i percorsi che le diverse varietà devono affrontare prima di arrivare nelle mani dell’agricoltore, a seconda che siano o meno iscritte al Registro varietale. Ci si sofferma poi sulle varietà storiche e le specie antiche appartenenti al genere Triticum seminate in purezza e in miscuglio, focalizzando l’attenzione sulle caratteristiche fenologiche di ciascuna di esse e spaziando dalle loro origini alla loro recente riscoperta, fino alle loro potenzialità e debolezze in termini nutrizionale e di valore della produzione. Si affronta infine il tema della qualità tecnologica degli sfarinati.

In occasione delle prime giornate formative, abbiamo eseguito rilievi in campo: i grani, nella fase di spigatura, si trovano in buono stato vegetativo; pochissimi sono i segni di allettamento e i sintomi di malattia; solo qualche fogliolina presenta ingiallimenti o necrosi. Non sono visibili sintomi di ruggine e oidio.

mixes2 05.07 10 m2 plots 05.07 mixes1 05.07 group picture 05.07

 

May 2017: the coaching activity started for the farmers partner of BIO2 operational group. The coaching was approved on “catalogo verde” and promoted by Agriform Scarl, a training company specialized in agri-food. The activity lasts 27 hours and is divided into two sessions.

The main topics deal with the genetic improvement of wheat, from the conventional selection to the participatory and evolutionary crop improvement, heart of BIO2; we inform farmers about the different paths the varieties must face before being used, depending on they are registered on the “National Register of agricultural varieties” or not. Furthermore, the training activity provides a description of the Triticum ancient species and historical varieties sown in purity and mixes, focusing on their phenological characteristics, their origins and recent rediscovery, and the nutritional and production value. Lastly, we teach the technological quality of flour.

We had the opportunity to visit some experimental fields: wheats, in the earing stage, are in a good vegetative state, showing few symptoms of illness.

 

Bio2 si racconta e incontra / The Bio2 project describes itself

16832058_1599592623389284_6663741825119047489_n

 

Venerdì 24 febbraio 2017: il progetto Bio2 ha incontrato l’Associazione Goever – Cereali del Trentino e il dott. Federico Bigaran, direttore dell’ufficio produzioni biologiche della provincia autonoma di Trento. Durante l’incontro abbiamo condiviso obiettivi e strategie su diversi temi di interesse comune fra cui i frumenti antichi, le produzioni biologiche e la montagna. Nel pomeriggio abbiamo visitato il Molino Grassi e i campi sperimentali dell’Azienda Claudio Grossi.

Friday February 24th 2017: Bio2 project met Goever, an association of cereal producers of Trentino and Federico Bigaran, director of the office for organic productions of Trento province. During the meeting we shared objectives and strategies on different common subjects among which the cultivation of ancient wheats, organic farming, and mountain. Then we visited Molino Grassi mill and the experimental fields at Claudio Grossi farm.

PAO_4786 (2)

PAO_4741 (2)

Miglioramento genetico partecipativo – Azienda Claudio Grossi / Farmer participatory crop improvement – Claudio Grossi farm

 

 

Febbraio 2017 – con il Prof. Salvatore Ceccarelli abbiamo visitato i campi sperimentali dell’Azienda Grossi Claudio. Il grano, nella fase di accestimento, si presenta in ottimo stato vegetativo senza evidenziare problematiche. Già si notano alcune differenze fenologiche tra le diverse piante all’interno di uno stesso miscuglio. L’Azienda Grossi Claudio si trova sulle colline nel comune di Lesignano Bagni (PR). L’azienda coltiva l’orzo «Leonessa», selezionato dal Prof. Strampelli, e alcuni frumenti antichi, tra cui quello del Miracolo, molto apprezzato da diversi forni locali. Parte dei grani antichi che coltiva vengono ora lavorati e confezionati con marchio proprio, venduti direttamente oppure in negozi specializzati e nei mercati dei produttori in diverse regioni. Claudio Grossi custodisce e crea “biodiversità”. Partner del progetto Bio2, l’Azienda partecipa alla sperimentazione di diversi miscugli di frumenti (teneri e duri).

February 2017- with Prof. Salvatore Ceccarelli we visited the experimental fields at Grossi Claudio farm. Wheats are now in the tillering stage. Plants were well developed, showing no growing problems. It was already possible to notice some differences between the many varieties within the same mixture. The farm is located on the hills of Lesignano Bagni (PR), cultivates the “Leonessa” barley, selected by Prof. Strampelli, and some ancient wheats, including the “Miracle wheat”, much appreciated by several local bakeries. Part of its ancient grain harvest is now processed under its own brand, sold either directly or in specialized shops and local markets in different Italian regions. Claudio Grossi guards and creates “biodiversity”. As a partner of Bio2 project, the farm participates in experimenting different mixes of wheat (soft and durum).

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Le semine Sowing

2016-12-09-PHOTO-00000008

Le semine delle parcelline e dei parcelloni per il primo anno di sperimentazione del progetto Bio2 sono state completate!

Sowing of Triticum varieties and mixes of Bio2 project have been completed!.

2016-12-09-PHOTO-00000006 2016-12-09-PHOTO-00000009

 

Partiamo! Let’s start

1 ottobre 2016: Parte il progetto Bio2! I partner si sono riuniti per organizzare l’inizio delle prime attività.

October 1st 2016: Bio2 officially started! During the kick off meeting all the partners gathered to organize the first acitivities.

img_1919

img_1921

 

Pages:1234